Mosajco
La Medusa Grand Hotel


Dintorni

Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

ll blu del mare e l'azzurro del cielo. Paesi che fendono la roccia e architetture che sfidano la natura. Luoghi incontaminati e antichi borghi marinari. Indimenticabile Costiera.
E' stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio culturale dell'umanità per le sue bellezze e le parole non bastano per descriverla. Occorre vederla con i propri occhi, e poi, continuare a sognarla. Aperto, cristallino, di un azzurro splendido. E' il mare di Amalfi e Positano,un mare immenso dove due golfi si uniscono e si mescolano, quello di Salerno e quello di Napoli, il mare incontaminato del Cilento.
Ogni paese è come un grande balcone inondato da un sole abbagliante, con giardini fioriti che arrivano fino alla strada e che fanno da cornice alle perle della Costiera Amalfitana. Ma è tutta la strada che da Vietri sul Mare corre fino ad accostarsi alla penisola sorrentina ad essere costellata da piccole, preziose perle. Ad ogni curva un nuovo scenario, una nuova emozione, un nuovo museo a cielo aperto ricco di storia e suggestione.
Da vedere : Acciaroli – Agropoli – Amalfi – Atrani - Capaccio – Cetara – Conca dei Marini – Maiori – Minori – Paestum – Palinuro – Ravello – Cetara – Tramonti – Vietri sul Mare – Ravello

Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia

Posta nel gomito che separa il Golfo di Napoli dalla Penisola Sorrentina, ecco formarsi un altro piccolo golfo che dalla città prende il nome. Castellammare di Stabia ha origini antiche. Il suo nome deriva da una fortezza del IX Secolo edificata dal popolo di Sorrento per difendere il proprio Ducato.
Sono tante le testimonianze del suo passato storico: il Castello Medievale, il Duomo, l'Antiquarium stabiano, il Palazzo Reale di Quisisana, la Villa San Marco e la Villa Arianna. Da vedere anche la Chiesa del Santissimo Salvatore e la Grotta di San Biagio. Castellammare di Stabia deve la sua notorietà anche alla presenza di preziose acque termali: ci sono 2 stabilimenti : le Antiche Terme Stabiane e le Nuove Terme sulla collina del Solaro.
Chi sceglie Castellammare di Stabia avrà anche l'opportunità di effettuare un'escursione verso le montagne che dominano il golfo, come i Monti Lattari, e visitare alcuni centri posti in posizione panoramica, come Lettere. Data la sua posizione centrale, sono facilmente raggiungibili Pompei e la Penisola Sorrentina. Per coloro che amano conoscere ogni aspetto del posto che visitano, non dimentichiamo che Castellammare di Stabia ospita un importante cantiere navale dal quale vengono varati svariati giganti del mare di ogni genere.

Pompei

Pompei

Al mondo non esiste una città di oltre duemila anni fa che è potuta rimanere quasi completamente intatta grazie all'eruzione del Vesuvio, avvenuta nel 29 agosto del 79 d.C., che l'ha seppellita preservandola fino al 1594, quando fu scoperta per caso nel corso di lavori di costruzione di un canale, per opera dell'architetto Domenico Fontana.
Fu soltanto in epoca recente, però, che ben tre quinti dell'intera città furono riportati alla luce, per opera prima di Amedeo Maturi (1924), archeologo che riporto alla luce la villa Jovis di Capri, e poi di De Franciscis (1961). Oggi Pompei, perla archeologica della Campania ma, sicuramente, del mondo intero, viene visitata da turisti provenienti da tutto il mondo.
Bisogna sottolineare che oltre a poter visitare gli Scavi di Pompei, ci sono anche l'Anfiteatro, la Villa dei Misteri, il Tempio di Apollo e tutto il complesso ecclesiastico anch'esso noto per la devozione alla Madonna di Pompei: la Basilica, il Santuario di Pompei e il Museo Pontificio Santuario di Pompei.

Ercolano

Ercolano

Situata alle pendici del Vesuvio, Ercolano si trova in una zona della Campania che gode di un clima temperato tutto l'anno e di un panorama che parte dallo stesso Vesuvio per perdersi verso il Golfo di Napoli. La città è conosciuta nel mondo ed è meta turistica tutto l'anno per l'eruzione del '79 d.C. che la seppellì insieme a Pompei. Per questo è diventato un centro archeologico di enorme valore.
Nella zona archeologica si possono visitare la Casa dei Cervi, la Casa del Bicentenario, la Casa d'Argo, la Casa del Bel Cortile, la Casa del Mosaico, la Casa del Tramezzo di legno, la Casa del rilievo di Telefo, il Pistrinum e la Palestra. Ci sono poi il Teatro, la Villa dei Papiri e le Terme Suburbane.Da non perdere il Museo Archeologico Virtuale (MAV ) e le Ville del Miglio D'Oro.
Ma Ercolano ha anche un altro importante biglietto da visita importante: possiede una importante floricoltura, nella quale spiccano i garofani e le rose, che vengono esportati in tutta Italia. La città è anche un centro marinaro grazie al suo piccolo porto che dispone di una invidiabile flotta di pescherecci e di gran parte dei cittadini del posto che sono imbarcati sulle navi mercantili di tutto il mondo.
Visitando Ercolano, non bisogna dimenticare di passare per il mercato di Pugliano, noto per il fiorente commercio di abiti usati e non.

Napoli

Napoli

Napoli, capoluogo della Campania, è tra le città del sud Italia più belle, per la posizione e la ricchezza delle sue bellezze naturali, e da molti viene considerata tra le perle d'Italia. La sua posizione, infatti, è unica: è racchiusa tra il Golfo di Sorrento e i Campi Flegrei, dominata dalla maestosità del Vesuvio. Scoprire Napoli significa partire verso un'inesauribile serie di emozioni, non solo per il panorama naturale ma anche per la sua ricchezza di storia e cultura, da Piazza Municipio con il Maschio Angioino (Castel Nuovo) a Piazza del Plebiscito con il Palazzo Reale e la Basilica di San Francesco di Paola.
Ci sono poi il Teatro San Carlo, il Monastero di Santa Chiara, il Duomo di Napoli, la Chiesa del Gesù, La Cappella Sansevero, Castel Sant'Elmo, Castel dell'Ovo e la splendida via Caracciolo e la suggestiva Spaccanapoli con la via dei presepi e degli artigiani, San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librai.

Sorrento

Sorrento

Di fondazione incerta, ma sicuramente strategico centro commerciale già per i Greci e gli Etruschi, Sorrento è oggi una località turistica di notorietà internazionale grazie anche ad una serie di tradizioni antiche che vanno dall'enogastronomia fino all'artigianato. A Sorrento, infatti, si producono arance, limoni, noci, olive e una ricca varietà di formaggi; ottima anche la produzione di vini.
Molto rinomata è la produzione legata all'antica arte dell'intarsio, con mobili di pregia fattura, e dei merletti di seta lavorati a mano sin dal XVI secolo, oltre che dei foulards e collane di corallo di svariata fattura.
Tutto ciò lo si potrà trovare nelle pittoresche botteghe nascoste nei vicoli di Sorrento. A Sorrento si potranno visitare numerosi siti religiosi come l'Arcivescovado, la Basilica di Sant'Antonio, la Chiesa di S. Maria del Carmine, la Chiesa di San Francesco d'Assisi, il Duomo di Sorrento, il Monastero di S. Maria delle Grazie. Da vedere anche il Museo Correale di Terranova, il Sedile Dominova e la Via della Pietà.



Golfo di Napoli

Golfo di Napoli

Vibrante, passionale, unica: è la baia all'ombra del Vesuvio. Terra di antiche tradizioni, tesori archeologici, opere d'arte, isole incantate e un mare da vedere, da esplorare, da vivere.
Da Capo Miseno a Sorrento o viceversa. Nemmeno le colate di cemento che è difficile ignorare sono riuscite a distruggere lo struggente fascino della baia di Napoli. Un'area ricca di secoli di storia illuminata dalla cornice splendente del golfo.
La riposata bellezza di Sorrento fra gli agrumeti o il cratere lunare del Vesuvio?
Il borgo di Bacoli con le rovine romane delle Cento Camerelle e della Piscina Mirabile o gli splendidi manufatti del Museo del Corallo di Torre del Greco? Il suggestivo viaggio nel tempo che si può fare visitando gli scavi di Pompei o l'affacciarsi alla "fenestra" di Marechiaro cantata da Salvatore Di Giacomo?


Temporanee
Eden DaySpa con Lunch
Eden DaySPA con Lunch

Il programma Day SPA, presenta proposte dedicate al benessere e al relax totale

Continua »

La Medusa Grand Hotel Via Passeggiata Archeologica, 5 Castellammare di Stabia - 80053 - Sorrento - ITALY
Tel.: +39 081 8723383 - Fax: +39 0818717009 - E-mail: info@lamedusahotel.com

Powered by iJustweb CMS